Tribunale di Roma – UBER BLACK, il servizio resterà operativo

Il servizio Uber Black resterà operativo

Il S.A.Ta.M. comunica che il Tribunale di Roma oggi  ha ribaltato la propria decisione del 7 aprile u.s., con la quale ordinava lo Stop del servizio Uber Black su tutto il territorio nazionale.

Purtroppo, la politica e i veri poteri forti hanno avuto la meglio… il Tribunale infatti ha ritenuto di non poter non tenere in considerazione l’Emendamento Lanzillotta al decreto milleproroghe approvato nel corso di questa causa che è andato ad incidere sul principio di territorialità e sull’obbligo di rientro a rimessa a carico degli NCC.

Pertanto, grazie agli impegni assunti e non rispettati dal Governo, il servizio UBER BLACK potrà continuare ad operare in Italia.

Non abbiamo parole per descrivere il nostro sconcerto per un Governo, una Autorità a tutela della concorrenza ed una destinata a regolare proprio i trasporti, che hanno fatto di tutto per ‘salvare’ una multinazionale.

Noi possiamo solo ribadire che continueremo a lottare.

Il servizio Uber-Pop invece continuerà comunque ad essere vietato su tutto il territorio italiano.

Ordinanza Uber Black

Print Friendly

On maggio 26th, 2017, posted in: Notizie, Primo Piano by
Comments are closed.