La Categoria Unita

 

 

Egr. Dott. Pierfrancesco Maran

Assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano, Verde

Comune di Milano

Via Beccaria, 19

20121 – Milano

 

 

Milano, 20 settembre 2012

Prot.    47/12

 

Egregio Assessore Maran,

a seguito del nostro incontro, avvenuto il 7 settembre u.s., alla presenza del Sindaco Giuliano Pisapia, per meglio evidenziare ed affrontare i temi che le Associazioni hanno segnalato nella riunione, Le trasmettiamo la presente nota.

Visto i molteplici argomenti trattati e che sono ancora da realizzare, abbiamo cercato di suddividerli per tematiche:

  • Gli attuali impianti di ricezione telefonica sono vecchi e mancano di una corretta manutenzione, siamo venuti a conoscenza della volontà da parte della Pubblica Amministrazione di predisporre un bando per un nuovo sistema di ricezione telefonica con numero unico ai posteggi taxi, chiediamo di conoscere le caratteristiche di tale bando e di poterne condividere gli sviluppi.
  • Nel mese di Aprile u.s., la commissione tecnica taxi, a seguito di una serie di richieste di ampliamento della disponibilità di maggiori postazioni di sosta taxi, aveva condiviso, anche con il consenso della Polizia locale, un piano di fattibilità di cui  presente il seguente elenco:

ampliamento del posteggio di piazza Napoli

ampliamento della scorta taxi in via Statuto

ampliamento del posteggio Carrobbio/Ticinese

nuovo posteggio in piazza Filangeri

nuovo posteggio in corrispondenza fermata MM Pagano

nuovo posteggio in corso Magenta davanti al palazzo delle Stelline.

  • Nel frattempo, a seguito dell’ importante modifica urbanistica che si sta completando nel “polo Garibaldi” e vie adiacenti, necessita con urgenza uno studio di fattibilità in relazione alla necessità di poter fornire anche questa zona di postazioni taxi, a titolo esemplificativo e non esaustivo si ravvisa anche la necessità della realizzazione di un posteggio in piazza Baiamonti, antistante all’area pedonale di via Sarpi.
  • Richiesta di sopralluogo e di modifiche al posteggio taxi da effettuare in piazza XXV aprile, a seguito della recente ristrutturazione. Il posteggio risulta interrotto a metà dal passaggio pedonale  e comunque si ravvisa la necessità di smussare gli spigoli del cordolo posizionato onde evitare rotture di pneumatici data la difficoltà di manovra in avanzamento dell’incolonnamento taxi.
  • Richiesta di accesso dei taxi in servizio in piazza Beccaria.
  • Realizzazione posteggio taxi MM Lampugnano, semplicemente scandaloso che dopo una miriade di sopraluoghi il posteggio non esista ancora.
  • Realizzazione posteggio taxi in prossimità dello stadio Meazza (ricerca e collocazione seria di un’area adeguata alle necessità del servizio.
  • Migliore disposizione dei punti di carico presso il Centro Congressi, (MiCo) in Carlo Magno/Gattamelata. Data l’importanza presente ed ancorpiù futura del posteggio antistante il centro congressi e al fine di evitare pessime figure a Milano a livello mondiale, si chiede con somma urgenza di risolvere il problema sempre presente ad ogni manifestazione congressuale.
  • Riqualificazione dei posteggi in Stazione Centrale, sin dalla sua attivazione il posteggio lato Piazzale Luigi di Savoia, doveva essere rivisto in quanto non funzionale a causa della complessità nella definizione della priorità di carico tuttora presente.
  • Per quanto poi riguarda il lato Piazza 4 Novembre, chiediamo quando il transito controllato da telecamera per l’accesso al posteggio laterale perennemente invaso dai privati, verrà realizzato?
  • Difficoltà degli operatori taxi a svolgere il servizio di carico e scarico passeggeri in corrispondenza delle piste ciclabili di nuova tracciatura, con particolare riferimento a quelle tracciate in corrispondenza dei passi carrai di Via Carducci, Via De Amicis, Santa Sofia, Via Francesco Sforza, ecc.
  • Condivisione del progetto viabilistico e di distribuzione del servizio taxi presso il polo espositivo di Expo 2015.
  • Posizione del Comune di Milano in merito alla realizzazione del nuovo regolamento Unico Regionale di bacino.
  • Stanziamento fondi per piano sicurezza taxi.
  • Stanziamento fondi per acquisto auto ecologiche.
  • Premio di Laurea “Luca Massari”.

Una buona parte dei punti sopra elencati sono già stati dibattuti e condivisi, pertanto ne sollecitiamo la realizzazione, altri punti richiedono invece un confronto politico e organizzativo preciso tra le parti, che auspichiamo possa finalmente realizzarsi al più presto.

Con cordialità.

La Categoria Unita