Prime considerazioni sull’esito della riunione al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

(a seguito della convocazione di oggi 2 Aprile 2019 presso il MIT)

Alla riunione Non era presente il Vice Ministro Rixi in quanto indisponibile per improvvisa malattia.

Al suo posto erano presenti i funzionari che si sono immediatamente resi disponibili a riconvocare il tavolo di confronto con il politico presente per il giorno 16 p.v.2019_convo_riunione taxi_04_16

Durante la riunione tutti i rappresentanti che hanno preso la parola hanno potuto evidenziare le criticità inerenti all’emissione della circolare interpretativa del Ministero degli Interni, nonché la mancanza di una normativa per la regolamentazione delle piattaforme e dei gestori del servizio, ovvero l’istituzione di un registro elettronico nazionale che possa censire i vettori titolati a svolgere il servizio di TPL non di linea.

Per riuscire a fare sintesi e fronte unitario le Associazioni Milanesi TAM, SATaM e Unione Artigiani si stanno già adoperando per convocare a breve un incontro Intersindacale Nazionale tra i rappresentanti di categoria .

Apprendiamo che alcune delle sigle che hanno indetto lo sciopero per la giornata di domani hanno ritirato la loro sigla mentre altre stanno confermando il fermo.

Nel rispetto delle posizioni di tutti, le sigle firmatarie del presente confermano la loro presenza ai tavoli di confronto e auspicano una completa risoluzione della vertenza in atto.

Nereo Villa                .           .        .        .        .        .        Satam

Claudio Severgnini     .        .        .        .        .        ..       Tam

Pietro Gagliardi           .        .        .        .        .        .        Unione Artigiani